Estetica del piede: cose che non devono succedere!

Non usiamo il dettaglio del piede in maniera discriminatoria

CASO “PIEDE” NUMERO 1: l’amica racconta di aver iniziato una storia con un ragazzo. La prima volta che gli ha visto i piedi, trovandoli brutti, l’ha lasciato con una scusa (probabilmente lui è ancora lì a chiedersi il perché).

CASO “PIEDE” NUMERO 2: il giornalista e blogger stronzo e tuttologo, stronca il piede di una bellissima donna sostenendo che si “spancia” sulle infradito.

Insomma, un piede considerato brutto, rovinerebbe l’intera persona, provocherebbe addirittura un rifiuto sessuale. Siamo alla follia. Sesso Tra Sfigati disapprova tutto ciò sostenendo il principio che:

Un dettaglio non deve mai rovinare l’insieme, ma l’insieme può valorizzarsi da un dettaglio.

Dai feticisti e anche dagli esteti ci si aspetta soprattutto una cosa: che si eccitino su quello che per loro è un bel piede.

In seconda battuta, in quanto amanti del piede, dovrebbero trovare del buono in ogni piede. Così come gli amanti della Lombardia vi trovano sempre qualcosa di bello, magari a Varese, Sondrio, Mantova. Continua a leggere

Le ascelle depilate ci hanno fottuti? Instagram non ancora

Ascella volto linguino

Ascella, volto e linguino beautiful_armpits @Juliana_morgan (click sull’icona

Sesso Tra Sfigati è per  un rapporto meno insicuro verso il proprio corpo e quello degli altri. Tutto ciò serve a migliorare la sessualità. Per questo stupisce l’ossessione per le ascelle che, in certi casi diventerebbero antisesso (per esempio troppo o anche appena pelose).

(Un dettaglio non dovrebbe mai rovinare l’insieme, anzi, l’insieme dovrebbe essere valorizzato da un bel dettaglio).

A chi ha troppa paura delle ascelle facciamo queste semplici domande:

  • Avete mai fatto sesso con un’ascella? Tipo sbatterci contro una parte intima?
  • Quali posizioni sessuali prevedono l’esposizione dell’ascella?

Insomma le ascelle andrebbero trattate con buon senso. Se lì sotto hai un cespuglio allora usa il decespugliatore, altrimenti fai un po’ come ti pare che (comunque vada) ti trombo lo stesso. (Il resto dell’articolo dopo il modulo d’iscrizione):

———-

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

———

Beauty Armpits (Bellissime Ascelle)

Il profilo Instagram Beauty Armpits (27.790 followers) è uno di quelli che fanno un’opera meritevole: mette ogni tipo di ascella (depilata e non) in rapporto col volto, il corpo, le tette, eccetera. Continua a leggere

Le labbra di Marika

Labbra sexy rossetto

la semplice osservazione anche casuale delle labbra può portare a deliri che non ti saresti mai aspettato

Un solo dettaglio (in questo caso le labbra) è in grado di avere conseguenze incendiarie.

(Attenzione, questo articolo può contenere descrizioni di sesso esplicito, ma sempre improntate a una sessualità positiva e non pornografica. Testimonianza di Simone D. per Sesso Tra Sfigati):

Se penso a Marika penso alle sue labbra. Ho anche pensato che mi stia innamorando follemente di lei… e se anche fosse?

Quella volta è andata così: mentre mi parlava, a metà di una frase, si è passata la punta della lingua sul labbro superiore, come se lo stesse assaggiando. Poi, mentre parlavo io, è rimasta a bocca semiaperta. I denti premevano sulle labbra, in quella posa molto femminile che sembra precedere chissà quale misterioso godimento. Credo avesse sete e basta.

La fantasia prevedeva che lei ricambiasse. Se fosse successo sarei svenuto per l’emozione.

______

Però è successo un fatto fondamentale: non mi ero mai reso conto di quanto fossero carnose le sue labbra. Ero distratto dal suo viso non esattamente bellissimo. Marika aveva delle belle labbra e le usava in atteggiamenti da porca come se volesse mostrare la sua mercanzia.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

La sera a letto ho iniziato a pensare a quali gioie avrebbero potuto procurami, baciandomi dappertutto. Ero arrapato da morire. Se si fosse chinata su di me, mi sarei contorto come una biscia, avrei urlato, sarei impazzito. Ho fatto l’unica cosa possibile: mi sono sfogato da solo, venendo come un pazzo. Una, due, tre volte di fila. Pensando: “un giorno lo farò tra le sue labbra”.

Che razza di passione fosse non l’avevo capito bene, ma era totale. Progetti futuri? Infilarle la lingua in bocca quando l’avessi incontrata. Prima il suo permesso, ovviamente, cui avrei risposto in un frazione di secondo. La fantasia prevedeva infatti che lei ricambiasse. Se fosse successo sarei svenuto per l’emozione.

Marika è una che ho incrociato 100 volte, con interesse prodotto in me quasi ridotto a zero. Adesso l’interesse era totalmente a 100. Qualcosa dovevo fare. Dovevo trovare il modo di restare soli, e poi provarci in qualche modo a qualsiasi costo.

Dopotutto mi ero reso conto, guardandomi bene allo specchio, che avevo le labbra carnose anch’io… (Continua)

Simone. D.

Segui il profilo Instagram SessoTraSfigati Vs Estetica:

Condividi articolo tramite i bottoni social qui sotto: