Le ballerine (scarpe) e la discriminazione di genere

Trans, Drag Queen e Travestiti: un popolo senza ballerine (scarpe)?

drag queen stupore

La ballerina no, non l’avevo considerata

Premessa: esiste una discriminazione sessuale attorno a quella che possiamo chiamare No Footer Zone (NFZ).

Di cosa si tratta? la NFZ è fatta di cose che possono diventare antisesso, quindi rovinare l’eccitazione sessuale. Sarebbero:

1. Piedi (se non della forma giusta) 
2. Caviglie (appena siano anche appena grosse)
3. Gambaletti (o calzini)
4. Ballerine (scarpe) senza tacco o con tacco bassissimo.

Le ballerine sembrano addirittura l’elemento più maledetto di tutti.

Come ha dimostrato Sesso Tra Sfigati, la No Footer Zone è sbagliata, poiché va contro la regola che: un dettaglio non deve mai rovinare l’insieme, ma l’insieme può valorizzarsi da un dettaglio.

Drag Queen e ballerine: rapporto impossibile?

Esamineremo poi anche Transessuali e Travestiti, adesso concentriamoci sulle Drag Queen che fanno spettacolo rappresentando la femminilità. Mentre le ballerine, appunto, sarebbero una mortificazione per la femminilità.

La conseguenza logica vorrebbe che non ci siano Drag Queen che si esibiscono con le ballerine.

Un momento! Eppure le ballerine (quando vengono intese come indumento antisesso) sono frutto di un pensiero discriminatorio. Fanno parte del cosiddetto “quadrilatero della morte sessuale” che comprende anche piede, caviglia, gambaletti, quella che abbiamo definito come No Footer Zone.  Continua a leggere

Innocenti dopo 30 anni di condanna!

Ennesimo caso di malagiustizia!

Erano state condannate in modo sommario e bollate con un marchio infamante di fronte all’opinione pubblica, senza uno straccio di prova, grazie a indizi che si sono rivelati falsi. Adesso l’accusa di essere antisesso è crollata, ma il marchio d’infamia rimane. Chi pagherà per aver creato tutto ciò?

Stiamo parlando delle ballerine, le scarpe senza tacco o con un tacco bassissimo.

Per decenni sono state accusate di essere “antisesso”, di far perdere l’erezione ai maschi.  Ma grazie alla tenacia di un pool di attivisti per i diritti sessuali, ispirati da Sesso Tra Sfigati, la verità finalmente è venuta a galla.

Nessuna scopata può saltare perché lei ha le ballerine. Questo è il dato di fatto.

ballerine scarpe, non sono antisesso

dobbiamo avere paura di queste? di un paio di ballerine?!?

Dopo una lunga controversia la Corte d’APPello di Torino ha ratificato la sentenza. L’onore delle ballerine è salvo. Durante il dibattimento sono stati portati diversi testimoni a favore. Tra questi Mario K. Beneventani studente in architettura italo irlandese: Continua a leggere

Le “ballerine” perché devono essere “anti sesso”?

ballerine scarpe dettaglio sesso

dobbiamo avere paura di queste per il sesso? di un paio di ballerine?!?

Sfatiamo un luogo comune sul sesso!

MISTERO: uno dei grandi misteri della società occidentale è l’esistenza di parti del corpo o di indumenti che diventano anti sesso. Tra i più famigerati: i piedi, le caviglie, i gambaletti, i calzini… A questi si aggiungono le ballerine, cioè le scarpe senza tacco o con tacco bassissimo.

Il perché è quasi incomprensibile. Visto che l’antisesso si concentra tutto sulla zona delle estremità inferiori, molto lontano da pene, vagina, sedere, capezzoli, la cosiddetta zona calda (hot zone).

Ciò sembra ricadere nel Paradosso di Quarto Oggiaro (schifare tutta Milano perché ci sono periferie non belle). Invece, se vai a vedere, magari scopri un Duomo o una Galleria Vittorio Emanuele, che erano rimaste un po’ nascoste alla vista. 

COSA C’È DIETRO?

Difficile dirlo. Forse la ballerina penalizza il piede fasciandolo. Poi non farebbe risaltare la caviglia. Mortificherebbe o nasconderebbe quindi, questi aspetti importanti della femminilità. 

POI PERÒ SUCCEDE UNA COSA: non appena una donna mostra il piede e la caviglia partono subito le critiche: il piede non ha la curva giusta, la caviglia non è abbastanza fine, eccetera. Una follia. Continua a leggere